PALEOBIOLOGIA

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
PALEONTOLOGIA E PALEOECOLOGIA (GEO/01)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire i principi fondamentali della Paleontologia, con riferimento particolare al significato dei fossili nella teoria dell’Evoluzione e dell’applicazione degli stessi nelle ricostruzioni filogenetiche, paleoambientali, paleoclimatiche e stratigrafiche.
Attraverso la sistematica paleontologica, e il confronto con esempi attuali, viene fornito un quadro tassonomico e filogenetico necessario per comprendere la storia dell’evoluzione della vita sulla Terra in relazione ai grandi cambiamenti geologici e paleoclimatici.

Prerequisiti

Conoscenze elementari di Biologia, Zoologia e Geologia.

Contenuti dell'insegnamento

Introduzione alla Paleontologia, i fossili, l'anatomia comparata, la Teoria dell'Evoluzione, tassonomia degli invertebrati e dei vertebrati.

Programma esteso

INFORMAZIONI PRELIMINARI
Nel corso della prima lezione verrà illustrato il programma del corso, le sue finalità e le modalità di esame (prova orale unica). Verranno fornite anche Informazioni sul materiale didattico messo a disposizione e sui libri di testo consigliati.

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLA PALEOBIOLOGIA Introduzione al corso; la Paleobiologia: definizione, sviluppo storico, suddivisioni e applicazioni.
ID: Conoscenza e capacità di comprensione; Autonomia di giudizio; Conoscenza e capacità di comprensione applicate.

I FOSSILI: biostratinomia e tafonomia; principio di sovrapposizione degli strati, datazione relativa e datazione assoluta; I processi di fossilizzazione. ID: Conoscenza e capacità di comprensione.

PALEOBIOLOGIA GENERALE: Il concetto di specie, sistematica, tassonomia, classificazione e nomenclatura. Attualismo, uniformitarismo e catastrofismo; fossili ed ambiente (Paleoecologia e Paleoclimatologia). ID: Conoscenza e capacità di comprensione.

ANATOMIA COMPARATA: concetto di omologia e analogia, correlazione tra gli organi, Ontogenesi e filogenesi, legge biogenetica fondamentale. ID: Conoscenza e capacità di comprensione.

FOSSILI ED EVOLUZIONE: storia dell’evoluzionismo; le teorie di Lamarck e Darwin; Darwinismo, Neodarwinismo, Evo Devo. Micro e Macroevoluzione; Il Gradualismo filetico e gli Equilibri punteggiati; la cladistica. ID: Conoscenza e capacità di comprensione; Autonomia di giudizio; Conoscenza e capacità di comprensione applicate.

PALEOBIOLOGIA SISTEMATICA: Studio delle grandi tappe della storia della vita sulla Terra attraverso la sistematica paleobiologica. ID: Conoscenza e capacità di comprensione.

GLI INVERTEBRATI: Poriferi; Celenterati; teoria della formazione degli atolli; Brachiopodi; Molluschi: gasteropodi; lamellibranchi; poliplacofori; monoplacofori; scafopodi,cefalopodi, echinodermi (echinidi e crinoidi), trilobiti; graptoliti. ID: Conoscenza e capacità di comprensione; Autonomia di giudizio; Conoscenza e capacità di comprensione applicate.

I CORDATI: urocordati; cefalocordati; ID: Conoscenza e capacità di comprensione; Autonomia di giudizio; Conoscenza e capacità di comprensione applicate.

VERTEBRATI: pesci; anfibi; (comparsa della respirazione polmonare); rettili; (comparsa dell’uovo amniotico); uccelli; (scheletro pneumatico e volo); synapsidi (rettili-mammiferi); Mammiferi; I mammiferi quaternari della Pianura Padana.
ID: Conoscenza e capacità di comprensione; Autonomia di giudizio; Conoscenza e capacità di comprensione applicate.

Bibliografia

Vialli Vittorio, 1998. Lezioni di paleontologia. 248 p., ill., 2 ed. Editore Pitagora

Appunti forniti dal docente in formato PDF attraverso condivisione su Google Drive

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula;

Laboratori (escursioni) sul campo per l'osservazione dei processi tafonomici e di fossilizzazione. Indagine paleontologica sulle variazioni di facies sedimentarie e approfondimenti sui mammiferi fossili del fiume Po.

Modalità verifica apprendimento

La prova d'esame contra di tre domande:
1) Definizione e argomentazione di paleontologia generale;
2) Descrizione tassonomica di un taxon;
3) Descrizione paleontologica e classificazione di un fossile.
La prova d'esame è finalizzate a verificare la conoscenza della disciplina, le conoscenze tassonomiche e l'attitudine ad applicare praticamente i concetti teorici acquisiti.